Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community

Profili professionali

Profili professionali e sbocchi occupazionali previsti per i laureati:

  1. Biologi e professioni assimilate - (2.3.1.1.1)
  2. Botanici - (2.3.1.1.5)
  3. Agronomi e forestali - (2.3.1.3.0)
  4. Ricercatori e tecnici laureati nelle scienze biologiche - (2.6.2.2.1)

 

Il laureato Magistrale in Biotecnologie Vegetali è dotato di conoscenze approfondite e all'avanguardia sugli aspetti molecolari e cellulari delle piante, con particolare riferimento alle specie di interesse agrario, e dei microrganismi. Il laureato avrà le competenze necessarie per l'applicazione delle biotecnologie al sistema pianta ed ai processi produttivi agrari e agroalimentari, nonché conoscenze relative all'impiego di piante e microrganismi nel biorisanamento e nella produzione di metaboliti di interesse ambientale, industriale, nutraceutico/farmaceutico.

Nell'ambito dei settori di competenza il laureato in Biotecnologie Vegetali potrà operare nello svolgimento di attività di laboratorio, nel coordinamento di queste attività anche con funzioni di responsabilità, nella elaborazione di procedure e nella gestione di processi produttivi.

Il laureato in Biotecnologie vegetali potrà operare in aziende ed enti di ricerca pubblici e privati, o come libero professionista, nei settori:

  • del miglioramento genetico delle piante e della produzione di sementi
  • agroalimentare e microbiologico
  • della produzione di biofertilizzanti e di agenti di lotta biologica
  • della produzione di molecole di interesse alimentare, industriale e farmaceutico in sistemi vegetali e microbici
  • del biorisanamento, della conservazione e tutela dell'ambiente
  • della protezione delle piante e del controllo fitosanitario e degli organismi geneticamente modificati
  • del coordinamento, a livello sia gestionale che amministrativo, di programmi di sviluppo e sorveglianza delle biotecnologie applicate all'agricoltura
  • della cooperazione e sviluppo nell'ambito di organizzazioni internazionali

La preparazione specialistica teorico-pratica consente al laureato in Biotecnologie Vegetali sia l'iscrizione agli Albi professionali, previo superamento dell'esame di Stato, sia l'accesso alle Scuole di Dottorato di Ricerca e di Specializzazione di pertinenza, sia in Italia che all'estero.

Ultimo aggiornamento: 11/10/2021 12:37
Location: https://www.bv.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!